Corso di Permacultura umana: una didattica che tiene al centro la persona

Per decidere di iscriversi ad un corso annuale è importante capire a fondo cosa e come si svolgerà il percorso formativo.

Ecco alcuni spunti riguardanti

” (…) troppe volte nei gruppi e nelle organizzazioni l’obiettivo comune, semmai anche molto importante e pieno di valore etico, mette in secondo piano, fino a trascurare, la cura delle persone che vi fanno parte. La dimensione cuore porta l’accento su un fatto molto semplice: se vogliamo veramente cambiare e migliorare il mondo bisogna porre molta attenzione anche al modo in cui agiamo, non solo al risultato. “Essere attenti al modo in cui agiamo” accompagna il nostro sguardo a curarci del mondo della consapevolezza, della conoscenza di sé, del silenzio non giudicante, della pace interiore. Si apre quindi uno scenario nuovo che non rappresenta una fuga dalla realtà, dall’urgenza dell’azione concreta. Anzi, ne diventa la fonte di energia rinnovabile interiore, il motore propulsivo, per animare ogni progetto ed azione.

Con queste premesse abbiamo deciso di progettare un percorso di formazione annuale nel quale offrire ai partecipanti prima di tutto un’esperienza di crescita e transizione personale. (…)”

per continuare a leggere l’articolo per intero su “Permacultura & Transizione”

Per andare al sito ufficiale della Scuola di Permacultura umana

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *